1 La frequente comparsa delle cifre stesse, delle diecine, cadenze e figure.
Se un qualunque numero, invece di sala scommesse milano centro esser estratto una sola volta in 18 estrazioni, si tirasse quattro volte, necessariamente si dovrebbero allora occultare nel medesimo spazio di tempo 3 diversi numeri v btn slot ognuno una volta di meno.Questa quantità rappresenta in ogni estrazione un complesso di cinque numeri, di dieci ambi, di dieci terni, di quattro quaterni e di un quinterno.Sarebbe impossibile, finchè non si conoscano le leggi arcane dellazzardo di determinare le ragioni delloccultazione di alcuni numeri e la frequente apparizione di altri.Ho conosciuto e parlato con moltissime persone, anche dallestero, che mi hanno contattato per conoscere la teoria, o per avere dei buoni numeri.La cosa interessante è che una buona parte delle persone con cui ho parlato era affetta da varie patologie, e nei numeri ha trovato il mezzo per mantenere sveglia la mente, incrementare anche di poco le proprie finanze e trovare il modo di distrarsi dai.I numeri della sequenza sono infiniti, a noi interessano per ovvie ragione solo quelli racchiusi al di sotto del 90 (compreso i numeri in questione sono 10 e precisamente: 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55, 89 (lo 0 è escluso, l'1 vien.Cosa ha acceso il tuo interesse verso lideazione di un teorema che svelasse i segreti del Lotto?Per un ambo dalla divisione 4005:10.400.Quali consigli puoi dare ai nostri lettori e a tutte le persone a cui spesso sfugge di mano il controllo che hanno su loro stessi quando si tratta di giochi dazzardo?Quando e come è nata la tua passione per la matematica e per la formulazione del teorema che oggi sta riscuotendo molto successo?I terni per forza della loro periodicità matematica si ritirano da qualunque esatta osservazione.Luigi Barone, hai pubblicato articoli e libri che ruotano intorno alle tue scoperte e ai tuoi teoremi: a chi si rivolgono?



In cosa consiste il tuo Teorema dei Codici?