A chi è rivolta.
Ecco che cosa è previsto per i neopapà nel 2018 secondo la legge 11 dicembre 2016,.La domanda si presenta con modulo inps da trasmettere online con i servizi telematici dell'istituto.La domanda va presentata entro sei mesi dalla nascita del bambino o dall'effettivo ingresso in famiglia del minore adottato o in affido, al Comune di residenza, che verifica la sussistenza dei requisiti di legge (articoli 17 e segg.In questa comunicazione dovranno essere indicate le date in cui il papà intende fruire dell'astensione dal lavoro, con un anticipo di almeno 15 giorni, o data presunta del parto, se intende utilizzare i giorni spettanti in occasione della bonus mobili 10000 euro iva nascita del figlio.La domanda va presentata perentoriamente entro sei mesi dalla data del parto, delladozione o dellaffidamento pre-adottivo.286/98; essere casalinga o disoccupata, o non aver beneficiato di alcuna forma di tutela economica della maternità dallInps o dal datore di lavoro per il periodo di maternità, oppure aver ricevuto prestazioni inferiori al valore dell'assegno, ovvero.713,10 per lanno 2018; non aver superato.Leggi tutto sul bonus casa 2018 13 Detrazioni per abbonamenti a bus e treni E' previsto uno sconto anche per le spese sostenute per gli abbonamenti ai servizi di trasporto locale.Dal 2018 però, la novità.21 dicembre 2000.452 e dallart.74 del.Lgs.151/2001 (Testo Unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità).A chi spetta e come funziona: Per l'operatività della procedura domande si dovrà attendere però una circolare di istruzioni del Dipartimento della Famiglia e probabilmente l'implementazione di una apposita piattaforma informatica Inps.L'importo dell'assegno viene rivalutato apollo slots free spins no deposit dal Comune ogni anno in base all'adeguamento istat.Non ha vincoli Isee.Entro gli 11 mesi successivi al rientro dopo la maternità obbligatoria, al posto del congedo parentale, le neomamme lavoratrici possono utilizzare il voucher baby sitter o asili nido, un contributo per pagare le spese di una baby sitter o di un asilo nido.In tal caso il/la delegato/a dovrà presentare al centro di assistenza fiscale fotocopia sia del proprio documento didentità, che di quello della delegante.L'assegno di 80 euro mensili era partito dall' per le neomamme e famiglie adottive con isee sotto i 25mila euro mentre per le famiglie a basso reddito online casino sites news fino a 7mila euro l'importo dell'assegno raddoppia e passa da 80 a 160 euro.12 Bonus sulla casa La novità è il bonus giardini : una detrazione al 36 su una spesa massima di 5 mila euro per unità immobiliare per sistemare a verde aree scoperte, recinzioni, impianti di irrigazione, ma anche per realizzare pozzi, coperture a verde e giardini.
Requisito fondamentale: essere residenti in Italia ed essere cittadini italiani, comunitari o extracomunitari con permesso CE per soggiornanti di lungo periodo.
L'iva per i concerti è agevolata.



L'assegno di maternità di base, anche detto " assegno di maternità dei Comuni", è un contributo mensile (5 mesi ) concesso alle madri disoccupate per il tramite dei Comune e viene  pagato dall'inps (articolo 74 del.lgs.